mercoledì 21 giugno 2017

Katia Perego: La mia vita nelle tue mani



Autore: Katia Perego
Titolo: La mia vita nelle tue mani
Editore: Self-publishing
Genere: Rosa – Azione
Anno di pubblicazione: 2017
Pagine: 297

SINOSSI
Dalla finestra di casa sua, Melania assiste a una scena raccapricciante. La sua migliore amica Emma e il suo ragazzo Angelo, sono presi in ostaggio da un gruppo di malviventi. I due ragazzi vengono uccisi, e l’assassino si accorge della presenza di Melania, costretta  a fuggire per non fare la stessa fine della sua amica. Melania non fugge da sola, ma incontra Antonio, pronto a proteggerla, bramoso di vendetta per la perdita del fratello. Samuele, capo di Melania, è da sempre innamorato della sua dipendente, e non perde occasione di dimostrarle il suo desiderio, stuzzicando la gelosia possessiva di Antonio, testa calda e sempre pronto a farsi valere con la violenza, quando necessario. Anche Antonio ha un passato amoroso tormentato dalla relazione con Samanta, che non ha preso bene la separazione. Una storia piena dia more, inganni, gelosie, tradimenti nella splendida Calabria. Non tutto è come sembra!


Emma e Angelo sono stati uccisi a sangue freddo.
Melania vede tutto dalla finestra e il suo urlo attira l’attenzione dei malviventi. L’arrivo della polizia la salva, ma la sua vita è in pericolo.
Al funerale dell’amica Emma e del suo fidanzato Angelo, s’imbatte in Antonio.









Lui è una testa calda, un ragazzo di trent’anni rispettato da tutti. Sanno che se gli pestano i piedi, la loro vita è finita.
Gli basta uno sguardo per capire che Melania ha paura e mosso dalla vendetta di rivendicare la vita del fratello Angelo, protegge la ragazza con ogni mezzo.
Impaurita, sconvolta e ignara di quanto grave fosse la situazione, a Melania non rimane altra scelta che mettere la sua vita nelle mani dell’aitante ragazzo.
La vita di Antonio è complicata, pericolosa, difficile. Per questi motivi è rimasto lontano da Melania, lasciando la ragazza libera di vivere in modo spensierato. Ma adesso è lei ad aver bisogno della sua protezione e Antonio è pronto a difenderla da chiunque posi solo gli occhi su di lei. È la sua donna. La ama. Finché sarà con lui, non le accadrà niente di brutto.
Inizia così una storia travagliata e movimentata.
Non saranno solo gli assassini di Angelo ed Emma a volere la morte di Melania. Molte persone trameranno contro di lei…
La storia si presenta avvincente fin dalle prime pagine. La storia d’amore è passionale e dolce allo stesso tempo. Antonio, seppur possessivo e geloso, sa amare con tenerezza.
“E quando riesci a vedere il mare in un grande 
paio di occhi marroni è la fine”.
È attento, premuroso, sveglio, non sfugge niente al suo controllo, grazie anche ai “ragazzi” che “lavorano” con lui.
Non è un malavitoso, anche se a volte può sembrare, ma è un ragazzo che vuole fare giustizia. La tua vita per la sua vita. Lui la chiama “la catena”. Se tu uccidi un innocente, io ti uccido per rivendicarlo.


Perfino Melania capirà l’importanza di questo suo modo d’agire. “Mai fermare la catena”, dice.




La vicenda è narrata in prima persona dalla voce di Melania, ambientata tra le strade della Calabria. La lettura è piacevole, intrigante, fluisce in modo rapido e presto si arriva alla fine.
Tra amore, morte, vendette e gelosie s’intreccia la storia.
La storia non è mai noiosa o banale, ma piena di avventure e imprevisti.
L’unico appunto che vorrei fare è sulla consistenza. Meritava un approfondimento dei personaggi e aveva bisogno di essere un po’ arricchito. I dialoghi, invece, sono piacevoli, romantici e dinamici.
Lettura consigliata.




martedì 20 giugno 2017

Valentina Cardellini: La guerra dei generi



Titolo: LA GUERRA DEI GENERI

Autore:VALENTINA CARDELLINI

Editore: Elister Edizioni

Formato: ebook

Uscita: 17 GIUGNO 2017

Prezzo: GRATIS



“La guerra dei generi” si propone di analizzare la tematica della vittimizzazione femminile, in particolare per mano dei partner o degli ex partner all’interno di una relazione, passata o presente, di tipo affettivo.
Lo studio inizia da una prospettiva storica quanto ai movimenti femministi degli anni ‘70 e ‘80 (Parte I) per evidenziare il riconoscimento positivo dei diritti delle donne prima inesistenti (sul lavoro, all’interno della famiglia e come singole persone). Nello specifico, vengono esaminati: l’iter normativo circa le leggi che hanno attribuito alle donne la parificazione all’uomo – quantomeno “su carta” – in ambito lavorativo (stipendio, mansioni, cariche professionali, ecc.); i diritti nella famiglia (es. potestà genitoriale); il diritto all’aborto; il riconoscimento del reato di violenza sessuale come reato contro la persona e non più contro la moralità pubblica e il buoncostume.
In secondo luogo (Parte II), viene esaminata la rappresentazione della figura femminile nella contemporaneità (specie per mezzo dei mass media) e la sua condizione di sottomissione psicologica in continuità rispetto al passato (e in contrasto con l’ottenimento dei diritti citati). Vengono presi in esame documentari, saggi e teorie di filosofe e sociologhe contemporanee, che, a loro volta, si riferiscono a precedenti teorie applicate alla tematica in questione.
In seguito, vengono elencate e studiate le manifestazioni odierne di misoginia, nonché la relativa normativa penale, con particolare riferimento alle forme di violenza concretizzantisi negli atti persecutori (stalking) e nel femminicidio (Parte III). Questa sezione, più tecnica sotto il profilo giuridico rispetto alle altre, serve a comprendere l’impianto normativo oggi presente nella legge penale italiana, con l’evidenziazione di alcuni passaggi fondamentali che collegano il discorso più strettamente giuridico con quello sociale, attualmente emergenziale.
Nell’ultima parte (Parte IV), vengono portati come esempi alcuni casi di cronaca, tra i quali la vicenda Annibali-Varani del 2013 e la storia di Sara Di Pietrantonio, risalente alla primavera del 2016. Inoltre, è spiegata la prospettiva dei Centri antiviolenza, cioè gli istituti più vicini alle donne durante il processo di allontanamento di queste ultime dalla violenza che, spesso, si verifica nel contesto relazionale domestico e intra-familiare. Il Centro antiviolenza di cui si parla nello specifico è la Casa delle donne per non subire violenza Onlus di Bologna.
Infine, sono inserite cinque interviste a due Magistrati, un Avvocato, un’operatrice del Centro antiviolenza Casa delle donne per non subire violenza Onlus di Bologna e un membro delle Forze di Polizia attivo nel settore studiato nell'elaborato in modo da verificare quanto analizzato “in teoria” nel corso del saggio con esperienze pratiche e vissuti professionali competenti per esprimere valutazioni di merito.

BIOGRAFIA. Valentina Cardellini è nata nel 1990 a Bologna. Dopo essersi diplomata al Liceo Scientifico Statale “Augusto Righi” della sua città, si è iscritta alla Facoltà di Giurisprudenza presso l’Alma Mater Studiorum – Università degli Studi di Bologna.
Sin dall’inizio Valentina ha sviluppato un forte interesse per le materie storiche e sociologiche affrontate durante i diversi anni universitari. Al momento di sviluppare il progetto di Tesi di Laurea (marzo 2016), perciò, ha optato per un lavoro che mirasse a sviscerare un argomento di grande rilevanza attuale, la violenza contro le donne, in modo da prendere coscienza dell’entità della questione, nonché assumere una nuova consapevolezza e responsabilità morale sul problema sociale per divenire cittadini più preparati e pronti rispetto a un infido male che tutt’ora, come recita il titolo del saggio, conduce a una vera e propria “guerra dei generi”.
Altre pubblicazioni dell’autrice:
-          Il mistero del sogno nel tempo
-          Damelys – Un racconto di Natale

Giulia Mancini: Fragile come il silenzio



AUTORE: Giulia Mancini
TITOLO: Fragile come il silenzio
EDITORE: Streetlib Selfpublish
GENERE: Fiction e letteratura – Gialli e thriller 
PREZZO: € 2,99

COVER: Fox Creation – Digital Art

Disponibile su: Amazon – Kobo – ibooks
Amazon

Kobo

ibooks

Trama
Il cadavere di un uomo orrendamente mutilato viene ritrovato in un deposito abbandonato alla periferia di Bologna. L'uomo ha i genitali tagliati ed è irriconoscibile perché ha il volto e le mani bruciati. Chi ha commesso questo atroce delitto? Perché il cadavere è stato così atrocemente deturpato? Il commissario capo Saverio Sorace, appena trasferitosi da Napoli, non avrebbe mai pensato di trovarsi invischiato in un caso simile a due giorni dal suo arrivo a Bologna, lui che si era illuso, lasciando Napoli, di potersi occupare di crimini meno efferati.
Lo affianca nelle indagini la collega Sara Castelli, una donna enigmatica che Saverio non riesce a inquadrare e per la quale non può fare a meno di provare una fortissima attrazione, come non gli era mai accaduto prima. Mentre l’identificazione della vittima porta le indagini in una certa direzione, un secondo omicidio compiuto con lo stesso rituale li porta a pensare che possa trattarsi di un omicida seriale che potrebbe anche essere una donna. Man mano che Saverio procede nelle indagini lo scenario si complica e un indizio sembra stranamente collegarsi all’ispettore Castelli. Qualcosa del passato di Sara emerge all’improvviso e questo lo disorienta e gli fa dubitare di lei. Chi è veramente Sara Castelli, cosa si cela dietro il suo sguardo imperscrutabile? Ma forse è soltanto la sua immaginazione troppo fervida da poliziotto. O forse no, tutti abbiamo qualcosa da nascondere, e Saverio lo sa bene, perché anche lui non è un’anima limpida, anche lui ha un passato, infatti ha lasciato Napoli per un motivo preciso, il cui ricordo torna spesso a tormentarlo.

Fragile come una donna violata, fragile come il cuore umano, fragile come il silenzio.

AUTRICE: Giulia Mancini nasce in Puglia ma si trasferisce giovanissima a Bologna dove vive e lavora. Ha sempre avuto la passione per la lettura e per la scrittura e nel corso degli anni ha scritto a fasi alterne, romanzi e racconti brevi, ma solo per se stessa e per pochi amici. Ha pubblicato nell’agosto del 2014 La libertà ha un prezzo altissimo e nell’agosto 2015 Fine dell’estate. Nel giugno 2016 era uscito in self il suo terzo romanzo “L’amore che ci manca” pubblicato in una nuova edizione dalla Buttefly Edizioni il 4 aprile 2017. Questo è il suo quarto romanzo.

Blog: liberamentegiulia.blogspot.it  http://liberamentegiulia.blogspot.it/
Pagina Facebook: Giulia Mancini Autore



Giuseppina Vitale: Love is dangerous game



Titolo: Love is a dangerous game
Autore: Giuseppina Vitale
Data di pubblicazione: 21 giugno 2017
Genere libro: Young Adult autoconclusivo
Formato disponibile: Kindle/ Cartaceo
Prezzo: 0,99 – 10,00
Versione ebook gratis con Kindle Unlimited

Sinossi: Alice Colombo è una liceale tutto pepe al quarto anno di ginnasio che sogna di fare l’attrice. Dalla tenera età di cinque anni non fa altro che seguire corsi per raggiungere il suo obiettivo. La sua occasione arriverà un giorno di fine estate, quando si presenterà a un casting per l’agenzia di moda più famosa di Milano. Quale modo migliore di entrare nello showbiz se non la passerella? All'inizio del nuovo anno scolastico conoscerà Erick Riva. Il classico cattivo ragazzo schivo e diffidente. Cosa nasconde il nuovo arrivato? Perché sembra avercela con il mondo intero? Riuscirà la ragazza a scalfire la sua corazza?







sabato 17 giugno 2017

Alessandra Cigalino: Un cuore fantasma #3



Autore: Alessandra Cigalino
Titolo: Un cuore fantasma #3
Editore: Rizzoli (YouFeel Reloaded)
Mood.: Emozionante
Anno di pubblicazione: 2017
Pagine: 141

SINOSSI
Ghost non esiste. Non ha più nessuno a questo mondo. È un genio dell'informatica e nessun computer può avere segreti per lei. Lei che, al contrario di tutte le ragazze della sua età, non cura minimamente il suo aspetto e preferisce vivere nella realtà virtuale, tramite il suo avatar. E proprio grazie a questa sua invenzione un giorno viene reclutata dall'organizzazione segreta di cui nessuno riesce a scoprire la base operativa. Nemmeno lei. Peter è uno dei migliori agenti speciali della S.P.Y., la mente dietro le invenzioni tecnologiche che accompagnano e proteggono i suoi compagni anche nelle missioni più pericolose. Il suo desiderio più grande è quello di tornare operativo, ma prima deve affrontare una sfida con se stesso. In questo terzo episodio della serie S.P.Y., le solitudini parallele di Peter e Ghost si incroceranno, alla ricerca della password capace di sbloccare i loro cuori, per combattere insieme le loro paure. Dopo "Gli occhi del tuo cuore" e "Un amore contro il tempo", tornano le avventure degli agenti della S.P.Y. in un nuovo capitolo in cui amore e suspense vi terranno incollati allo schermo del reader.

Mood: EMOZIONANTE - YouFeel RELOADED dà nuova vita ai migliori romanzi del self publishing italiano. Un universo di storie digital only da leggere dove vuoi, quando vuoi, scegliendo in base al tuo stato d'animo il mood che fa per te: Romantico, Ironico, Erotico ed Emozionante.



Ghost e Peter, sono i personaggi su cui è incentrato questo terzo volume della S.P.Y. Series. Conosciamoli meglio…
Peter era stato precedentemente ferito e adesso si trova su una sedia a rotelle. Il suo umore non è dei migliori, vorrebbe essere utile alla S.P.Y., vorrebbe tornare sul campo invece che controllare tutto da un computer. Anche se le sue capacità tecnologiche sono indispensabili per i suoi compagni, a lui non basta per sentirsi veramente utile.
Ghost è una maga dell’informatica, non ci sono password o codici che lei non riesca a decriptare. Tutti, tranne quello della S.P.Y. In passato ha collaborato con la polizia, adesso è stata reclutata dall’Organizzazione Segreta. Lei, lentamente si è allontanata dal mondo, vive come un fantasma, “ghost” appunto. È asociale, solitaria e poco femminile. Si è creata un avatar, vivendo in un mondo virtuale. Tutti pensano sia un uomo, solo il capo conosce la sua vera identità.
Peter è piuttosto diffidente nei confronti di Ghost ma, una volta conosciuta, prova a mostrarsi cordiale nonostante la ragazza continui a essere scostante.
Le solitudini parallele di Peter e Ghost si incroceranno.
Ho apprezzato molto la struttura dei personaggi principali. Il comportamento schivo di Ghost, ha attirato subito la mia attenzione. Di Peter, si conosceva il carattere leale, il suo essere un buon amico capace di dispensare saggi consigli. Questa volta conosciamo anche il suo lato romantico, un po’ inesperto e goffo, se vogliamo, ma dolce e premuroso.
La S.P.Y. è una squadra che funziona.
Naturalmente c’è anche azione, coraggio, inseguimenti e la caccia all’uomo che devono arrestare.
Come sempre, l’autrice mette in mostra i cuori dei protagonisti, le fragilità, i sentimenti e la voglia di vivere, liberandoli dalle paure che li hanno segnati per molto tempo.
Cigalino non si smentisce mai: è sempre dolce e romantica, come una carezza del vento.

Consigliato. 

Fabiola D'Amico: Amore per tre #1



Autore: Fabiola D’Amico
Titolo: Amore per tre
Serie: Cupido #1
Editore: Newton Compton
Genere: Romance
Anno di pubblicazione: 2017
Pagine: 234

SINOSSI
Dall’autrice del bestseller Un giorno da favola
Un incontro voluto dal caso, un amore nato per gioco…
Tutto merito del destino?

Klain e Simone vivono a New York. Non si conoscono, ma s’incrociano spesso a Central Park durante le loro corsette mattutine. Si piacciono, tuttavia nessuno dei due fa nulla per sbloccare la situazione, finché, quando lui salta una corsa al parco, si perdono di vista. Klain ha una figlia di sei anni, Danielle. Un giorno, confida alla piccola che gli piace una ragazza di cui però non sa nulla. La bambina chiede allora a Babbo Natale di far incontrare la donna misteriosa al padre, così che possa diventare la sua fidanzata. Klain, che ama la figlia più di qualunque altra cosa al mondo, decide di cercare di esaudire il suo desiderio. Come per magia, riesce a rintracciare Simone e viene a sapere che sta per lasciare per sempre New York. A quel punto, si fa avanti e le chiede di fingersi la sua fidanzata per il periodo di Natale. E se invece fosse per sempre?
«Se amate leggere le storie d’amore ecco la favola che fa per voi!»
«Mi sono innamorata di questo libro dalla prima pagina: la storia mi ha conquistata subito!»


Delicato come una favola.
Romantico come una poesia.
Piacevole come una carezza sulla pelle.
Klain è un ragazzo-padre, scrive canzoni d’amore, ama incondizionatamente sua figlia Danielle. Già questo dovrebbe bastare per innamorarci di lui. È spietatamente romantico. È testardo e determinato, sa cosa vuole e quando prenderselo. Anche sue figlia ha un bel caratterino.
Danielle è una bambina molto sveglia, intelligente e piuttosto loquace. Sa cosa vuole e ama suo padre alla follia. La mancanza di una figura femminile, a volte si fa sentire e non basta la scapestrata zia Patty a colmare quel vuoto.
Simone è una donna segnata fortemente da un passato che vuole dimenticare. Vuole rendersi invisibile, passare inosservata e non creare problemi alle persone che ama. Pur essendo innocente, non è stata capace di difendersi dalle abominevoli accuse mosse contro di lei. Dalla sua parte ha la cara amica Ale, che le offre un lavoro.
È bastata una chiacchierata padre-figlia, affinché il desiderio della bambina, complice il periodo natalizio, diventasse una faccenda di tutti. Danielle chiede a Babbo Natale, una fidanzata per papà. Ale e Patty ci mettono lo zampino, così Klain e Simone avranno modo di incontrarsi.

“I bambini sono come gli angeli.
Hanno un sesto senso per le persone belle dentro.
Se Danielle ti ha scelto, io non posso che approvare”.

Klain, più di ogni altra cosa al mondo, vuole rendere felice sua figlia, così chiede a Simone di trascorrere il Natale con loro. Non è facile convincere la reticente Simone, ha tutti i buoni motivi per mostrarsi cinica e diffidente, ma Danielle e Klain sono persone speciali.
Tra litigi e malintesi, incomprensioni e mezze bugie, si svolge il resto della storia, fino a un colpo di scena che travolgerà le vite di tutti.

“Sono già innamorato di te, ma conto di amarti per il resto dei miei giorni”.

L’atmosfera del Natale, rende ancora più magica la lettura, come fosse una favola. Non a caso, forse, i capitoli sono introdotti da frasi estratte da fiabe e letture per ragazzi, come il Piccolo Principe.
Il romanzo tratta argomenti di riflessione. Cos’è disposto a fare un padre, per amore della figlia? E cos’è disposta a fare una nonna (Eleonor, madre di Klain) per proteggere la nipote da scandali e delusioni? Quanto è importante l’unione della famiglia, per proteggersi a vicenda?
Come ogni favola, anche questo romanzo ha una morale, un insegnamento.
Ci sono amori che vanno oltre le paure, i pregiudizi, le avversità.
Aspettiamo il seguito dove si parlerà di Patty ed Ethan. Questi due non ce la raccontano giusta, ve ne siete accorti anche voi?
Consigliato.



Cecile Bertod: Non mi piaci ma ti amo



Autore: Cecile Bertod
Titolo: Non mi piaci ma ti amo
Editore: Newton Compton
Genere: Chick lit
Anno di pubblicazione: 2015
Pagine: 243

SINOSSI
Romantico!

Thomas e Sandy: lui nobile e ricchissimo, lei di semplici origini irlandesi. È solo l’amicizia tra le loro famiglie a unirli. Capita così che ogni anno i due trascorrano le vacanze estive a Garden House, la favolosa residenza dei Clark. Sandy odia quei mesi, perché detesta Thomas, il suo stile di vita, i suoi amici. Crescendo, i due si perdono di vista finché... 

Alla morte del nonno, durante la lettura del testamento, Thomas si trova di fronte a un annuncio sconvolgente: potrà ereditare ogni bene solo a patto che metta la testa a posto e si sposi. E con chi? Proprio con quella Sandy Price che non vede da almeno cinque anni. Deciso ad aggirare la volontà del nonno, Thomas cerca di contattare la ragazza per convincerla a tirarsi indietro. Sandy, però, sta attraversando un momento complicato: è disoccupata ed è sul punto di perdere l’anticipo versato per acquistare un piccolo bistrot. E quando all’improvviso si presenta la possibilità di coprire ogni spesa, finisce per accettare la bizzarra proposta. Ma cosa ci si può aspettare da un fidanzamento, se lui e lei si odiano sin da piccoli? Nulla di buono, a meno che, tra una finzione e l’altra, non accada qualcosa di assolutamente imprevisto... 


Enorme successo del passaparola

Un romanzo romantico imperdibile!

Si sono conosciuti da piccoli e si sono detestati.

Ma adesso un testamento li obbliga a sposarsi…





“Ci sono cose a questo mondo che non si possono ottenere semplicemente schioccando le dita.
L’amore non è un sentimento che si possa improvvisare così, 
di punto in bianco”.

Ironico, romantico, simpatico.
Queste sono i primi tre aggettivi che mi vengono in mente pensando a questo romanzo.
Thomas Clark ha trentadue anni, benestante, molto impegnato e molto single. Alla morte del nonno (Sir Roger Aaron Clark) lui eredita tutto, ma… c’è un “ma” e anche piuttosto "dispettoso", si chiama Sandy.
Sandy Price è una ragazza con tanti sogni e pochi soldi, amica di famiglia dei Clark e, fin da ragazzina, trascorreva le vacanze estive presso la loro grande dimora “Garden House”. I rapporti tra lei e il rampollo Thomas, non erano proprio dei migliori già da allora, figuriamoci adesso.
Se vogliono ereditare il consistente patrimonio, dovranno abitare insieme e perfino sposarsi!
Sandy ha un bel carattere. Innanzitutto è molto simpatica, ha la battuta pronta,  sa muoversi con disinvoltura nella sua vita semplice e incasinata. Sogna di aprire un Bistrot con le sue amiche, ma non è facile ottenere un prestito e ha bisogno dei soldi che le offre Thomas. Mette da parte l’orgoglio, ma non l’antipatia che nutre nei confronti del giovane.
Arrivata alla “Garden House”, Sandy e Thomas inizieranno a punzecchiarsi, farsi dispetti, fingersi innamorati fino alla sfinimento per entrambi, sommergendosi di messaggi ed e-mail tutte cuori, fiori e bombe a mano.
Una risata tira l’altra.

La storia suscita interesse fin da subito, grazie alla scrittura spigliata e pungente dell’autrice. Romanticismo, odio e risate sono parte integrante del romanzo. Ho apprezzato molto i dialoghi: veloci, frizzanti, spietati. Non ci sono tempi morti, succede sempre qualcosa. I personaggi sono ben caratterizzati e, personalmente, li ho trovati molto simpatici.
Tra risate e battute, ci sono anche le riflessioni, i buoni sentimenti, le perle di saggezza e il messaggio. Sì, perché ogni libro ci lancia un messaggio, un monito, un insegnamento.
Potrebbe essere: il primo amore non si scorda mai.
Potrebbe essere: gli opposti si attraggono.
Potrebbe essere: è più facile odiare piuttosto che amare, per paura di essere rifiutati. Perché non ci si sente all’altezza. Perché l’amore è complicato, ma noi lo siamo ancora di più.
Scegliete quella che preferite, oppure aggiungete altri suggerimenti.
Lettura consigliata.


martedì 13 giugno 2017

Intervista a Katia Perego


INTERVISTA A KATIA PEREGO

"Questo romanzo rappresenta per me il risultato di un duro ma piacevole lavoro fatto con tutta me stessa, testa,cuore e anima."

Con queste parole, proviamo a conoscere meglio l'autrice Katia Perego. Innanzi tutto, grazie per avermi dedicato il tuo tempo ed essere qui con me e i lettori.

1) Parlaci di te. Chi è Katia Perego?
Ciao!. Katia è una donna di trentadue anni, che ha dovuto superare molti ostacoli nella vita, ma che a testa alta e con forza cerca sempre di non abbattersi, anche quando il mondo sembra crollarle addosso ha sempre un sorriso da donare. Si è sposata a 18 anni, e ha messo al mondo i suoi tre adorati cuccioli a distanza di 4 anni l'uno. Non ha mai avuto la spensieratezza, è dovuta crescere più in fretta rispetto a molte sue coetanee, prendendosi la responsabilità di ogni sua scelta, ma continua a farlo orgogliosa.
Beh! Mi conosco bene e continuando a parlare in terza persona, potrei raccontarvi ogni mio pregio e difetto in piena sincerità ma non a tutti interesserebbe, quindi chi mi vorrà conoscere saprà come trovarmi.

2) Quando è nata la tua passione per la scrittura?
Ahimè, avevo ventinove anni quando ho letto il primo libro (50 sfumature), l'ho adoratoooo e in meno di una settimana ho finito la trilogia. Da lì il mio magico Mondo ha avuto inizio, giorni e notti passati a leggere, ho iniziato a divorare libri, così un anno dopo circa ho pensato di scriverne uno tutto mio, con i miei pensieri, la mia immaginazione.

3) Questa è la tua prima esperienza come autore?
Sì, questo è il mio primissimo libro e per me è una grande soddisfazione.

4) Se pensi che degli sconosciuti leggeranno il tuo romanzo, cosa provi?
Un po' di ansia J penso sia normale, ma sono tanto felice come vada vada, so che può piacere come no, quel che conta per me è riuscire a toccare il cuore anche di un solo lettore.

5) Prima di scrivere si deve aver letto molto. Quali sono i tuoi generi preferiti?
Adoro i romanzi pieni di amore e di passione, romantici. Non mi sono mai lanciata a leggere altri generi, ma mi incuriosiscono molto i thriller.

6) Hai qualche autore cui sei particolarmente affezionata? Perché?
Beh! Essendo l'autrice che mi ha fatto conoscere e amare alla follia il mondo dei libri direi proprio E.L. James.

7) Hai un romanzo preferito? Vuoi parlarcene?
Adoro, amo alla follia pura la serie Alfieri di Lucia Tommasi, ormai la seguo da tanti anni ammiro le sue capacità di toccare l'anima dei lettori. Oltre agli ebook sto comprando anche i cartacei per custodirli gelosamente ve la straconsiglio.

8) Parlaci del tuo libro: cosa rappresenta per te? Qual è il messaggio che racchiude?
Il mio libro parla di Melania, una ragazza che assiste all'omicidio della sua migliore amica Emma  e del suo fidanzato Angelo. Viene vista dell'assassino e così inizia il suo terrore. È sola, ha paura ma conosce Antonio, fratello di Angelo. Insieme affrontano varie situazioni a dir poco spiacevoli. I due s'innamorano ma non hanno vita facile per colpa di un ex molto gelosa e perfida e di un giovane avvocato per il quale la bellissima Melania lavora, innamorato di lei.
Questo romanzo è ambientato in Calabria, una terra che amo.
Rappresenta per me il risultato di un duro ma piacevole lavoro fatto con tutta me stessa, testa,cuore e anima.
Vorrei trasmettesse ai lettori  una voglia di amore puro. Quello che ti da la forza per non mollare mai qualunque cosa accada.

9) Quale aggettivo useresti per definirti "autore"? (Un solo aggettivo)
Romantica.

10) Potresti riassumere il tuo romanzo in tre aggettivi?
Mio, tuo, suo... ahahaha no, scherzo!
Beh, direi intrigante, romantico, profondo.

11) Hai un messaggio da trasmettere a chi sta leggendo questa intervista? A chi ha letto o vorrà leggere il tuo libro?
In generale auguro a tutti buona lettura!  Che sia il mio o quello di un'altra autrice, vi auguro che vi tocchi nel profondo dell'anima.

12) Puoi comunicarci i link per l'acquisto del tuo libro?
Certo! Grazie mille :-*

Grazie per essere stata con noi e buona fortuna per i tuoi successi letterari.

Emme X 







Cindy Fire: Un'estate da (a)mare



Titolo: Un'estate da (a)mare
Autore: Cindy Fire
Casa editrice: Butterfly Edizioni
Collana: Love self
Genere: contemporaneo
Data di uscita: 14 giugno 2017
Prezzo: 1,99 €
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited

Sinossi:

Kayla è una ragazza come tante: sbadata, sognatrice e romantica. Senza preavviso si ritrova disoccupata e, dopo una serata in compagnia della sua inseparabile amica Holly, in preda all’emotività, accetta una proposta da sua nonna: tre settimane in giro per l’Europa in compagnia delle sue amiche settantenni. Kayla presa dai rimorsi non riesce a rifiutare e così parte, scoprendo che ad accompagnarle ci sarà Sam, il sexy dottore delle dolci anziane. Per Kayla questa sarà un’occasione per trovare l’amore o per impazzire in compagnia di un branco di vispe vecchiette?
Kayla sa che l'amore non fa per lei e che è brava a far scappare tutti gli uomini, si sente inadeguata di fronte a quel medico così affascinante e sicuro di sé, ma non può fare a meno di seguire il suo cuore pur sapendo che rischierà di vederlo di nuovo spezzato...


Pierpaolo Mandetta: Dillo tu a mammà



Autore: Pierpaolo Mandetta
Titolo: Dillo tu a mammà
Editore: Rizzoli
Genere: Narrativa
Anno di pubblicazione: 2017
Pagine: 312

SINOSSI
L’amore è sempre una faccenda di famiglia. Samuele ne è convinto, mentre guarda fuori dal finestrino sul treno che da Milano lo trascina verso sud. Dopo essere fuggito per anni, è finalmente pronto a rivelare ai suoi genitori di essere omosessuale. Con lui c’è Claudia, la sua migliore amica, incallita single taglia 38 e unica donna di cui si fida. Appena arrivano a Trentinara, un grazioso borgo del Cilento, ad accoglierli ci sono i parenti al completo. E la sera, alla festa del paese, il papà ha un annuncio da fare: suo figlio e la fidanzata Claudia si sposeranno a breve. È un vero e proprio shock per Samuele: lui vuole sposare Gilberto, il compagno rimasto a Milano, proprio lo stesso uomo che lo aveva convinto a riavvicinarsi ai suoi. Ma nelle case del Sud è quasi una tradizione che sogni e desideri vengano condivisi in “famiglia”: non solo con mamma e papà, ma anche con quella vecchia zia che si incontra una volta all’anno e persino con la vicina di casa. E così Samuele, per poter essere padrone della propria vita, dovrà fare i conti con un passato che vuole lasciarsi alle spalle; stavolta, però, non è disposto a scendere a compromessi. E adesso chi glielo dice a mammà?

Una penna ironica e fresca, un nuovo modo

di raccontare l’amore e le donne da una prospettiva diversa.

PIERPAOLO MANDETTA (1987)
vive tra Milano e la provincia di Salerno.
Scrive sul blog “Vagamente Suscettibile”, dove nella rubrica

La Posta del Cuore risponde alle sue lettrici su tradimento, sesso e amore.

NOTA: Mandetta ha 100.000 follower su Facebook, in rapido aumento.
I suoi post vengono letti e condivisi da migliaia di persone.
«I sentimenti non sono semplici, ma con le parole lo diventano.»

– Vagamente Suscettibile, il blog di Pierpaolo Mandetta

Daisy Raisi: L'isola del destino



Autore: Daisy Raisi
Titolo: L’isola del destino
Editore: Rizzoli
Collana: Youfeel
Genere: Mood Emozionante
Data di pubblicazione: 26 maggio 2017
Prezzo e-book: € 2,99
Disponibile nei principali bookstore
BOOKTRAILER:


SINOSSI
Antony Evans ha basato tutta la sua vita sulla corsa al successo; apparentemente è arido ma, in realtà, nasconde una grande paura di lasciarsi andare.
Costretto a una vacanza forzata a Lipsi, nell’Egeo, dimentica presto il grigio di una vita frenetica, conquistato dai colori della splendida isola della mitica ninfa Calypso. Un luogo magico dove tutto sembra riprendere senso e forma.
Una strana profezia, l’incontro con un bambino vivace e con un vecchio saggio, una affiatata e matura coppia di artisti. E poi Patricia e Pam, l’una spregiudicata e sensuale, l’altra dolce e misteriosa. Un incredibile colpo di scena, un segreto svelato… e il destino del duro e inavvicinabile Antony Evans cambierà per sempre. perché nessuno vive solo per sé.
“L’isola del destino” è l’appassionante storia di un amore che sboccia lentamente e fiorisce per sempre.

ESTRATTO
Davanti alla porta di casa l’attesa è minima. Lei indossa una vestaglia grigio perla, trasparente. Gli viene incontro e rompe il ghiaccio per prima: «Ciao, Anthony».
Calza vistose ciabatte con il tacco color cipria, che gli paiono fuori luogo. Come la vestaglia in tinta e il sorrisetto ironico a fior di labbra.
Jennifer ha imparato a decifrare i suoi umori e tutto in lui quel giorno, dall’espressione, alla camminata, alla laconicità, annuncia tempesta.
Meglio non indugiare sul perché di quello stato d’animo. Non ha voglia di ascoltare i guai degli altri. Le bastano le sue, di seccature.
«Se vuoi fare una doccia, il bagno alle mie spalle è stato appena pulito dalla domestica. È l’ultima stanza che ha provveduto a risistemare prima di uscire. Questa sera è libera».
«Non avevo dubbi, Jennifer» dice Anthony con un tono di voce così freddo da far venire i brividi.
La donna non se ne preoccupa più di tanto.
«Ti aspetto in camera» soggiunge voltandogli le spalle e apprestandosi a salire le scale.
I tacchi le conferiscono una camminata lievemente caracollante. Lui l’osserva finché il suo sguardo riesce a seguirla, poi chiude la porta del bagno e accende la luce, diffusa da un lampadario di cristallo.
Di nuovo quei pensieri che da giorni lo tormentano nel sonno gli assediano la mente, forzando le porte del ricordo. Non l’avranno vinta.
Jennifer lo aspetta, con il suo corpo caldo e un cuore freddo che non sa provare sentimenti.
In questo è simile a lui. Nessun sentimento significa nessuna complicazione, nessuna lacrima, nessuna delusione. Anthony lo sa fin troppo bene.

BIOGRAFIA
Sono da sempre una lettrice compulsiva e ho cominciato a scrivere all’età di otto anni. scrivevo di tutto: poesie, piccoli racconti, storie di vario genere.
Crescendo, il mio amore per la scrittura non è diminuito e mi ha portato a partecipare con successo a concorsi nazionali di poesia e a dedicarmi alla stesura di libri e racconti a sfondo sociale, oltre che alla narrativa di vario genere.
Ho al mio attivo studi umanistici (liceo classico, laurea in Lettere Moderne) e, attualmente, sotto diversi nomi, ho auto pubblicato, per scelta, sette libri. Ho appena completato la stesura di un romanzo breve e ne sto scrivendo un altro, ambientato nella Firenze degli anni Novanta.
Mi occupo da anni della revisione dei manoscritti altrui.
Nel novembre 2016, Rizzoli Editore, ha inserito nella sua collana digitale You Feel, con il titolo di “Un amore di sorpresa”, un mio e-book risalente all’agosto 2015.
Nel maggio 2017, anche questo mio recentissimo lavoro, “L’isola del destino”, è stato incluso nella stessa collana digitale.



Giovanna Roma: Cassia - Deceptive Hunters #3



AUTRICE: Giovanna Roma
TITOLO:   Cassia
SERIE: Deceptive Hunters #3
Editore: Self-pubblishing
GENERE:  Dark romance
DATA PUBBLICAZIONE: 16 maggio 2017
ISBN:  1546475230
PREZZO: € 2,99
PAGINE:   354
LINK DI ACQUISTO: 
      Goodreads: http://bit.ly/2mXW7jF

SINOSSI:
Non posso tornare indietro, né procedere con la mia vita.
Sono stata classificata inadatta a vivere nella società. Rinchiusa come un animale.
E questo ha attirato la loro attenzione.
Stanno venendo a prendermi.
Uno dei due vuole quello che nascondo nella testa. Vuole scagliarmi contro la sua preda.
L'altro vuole togliermi di mezzo per sempre.
Entrambi mi spingono verso il precipizio e io sono costretta all'impensabile.
La loro offerta non ha affatto il gusto di un'offerta.
Uscirne è impossibile.
Divengo parte di un piano già in atto.
Divengo l'ultima creatura nella quale pensavo di tramutarmi per continuare a vivere.
Divengo una cacciatrice.
OPERE PRECEDENTI: La mia vendetta con te (dark romance);
                                        Il Siberiano (dark romance);
                                        Il patto del marchese (regency)
                                        Adam (Deceptive Hunters Series 1 dark romance);
                                       Razov (Deceptive Hunters Series 2 dark romance);

TWITTER: @_GiovannaRoma_
PAGINA AMAZON:  http://amzn.to/2jfQVBt

BIOGRAFIA AUTRICE: Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi "La mia vendetta con te, il suo sequel "Il Siberiano", lo storico "Il patto del marchese" e la serie dark "Deceptive Hunters".