sabato 22 dicembre 2018

Elena Russiello: Sulla pelle e nell'anima - Serie Fighters 2.5

Titolo: Sulla pelle e nell'anima - Serie Fighters 2.5
Autore: Elena Russiello
Prezzo: 0.99
Data di uscita: 23 Dicembre

Sinossi:
Ci sono amori che bruciano come il fuoco più vivo nelle notti gelide dell'inverno.

Alyson ha chiuso con il suo passato, oggi è una donna felice, innamorata, sicura che niente e nessuno potrà minare la sua stabilità. Ma una telefonata inaspettata la costringe a rivedere i suoi piani e a scavare nelle sue origini.
Jason McGive non si aspetta di certo di tornare a casa e non trovare nessuno ad aspettarlo. L'unica cosa che può fare è salire su un aereo e raggiungere la donna che ama, anche se si trova in un altro stato, in un posto così diverso da Seattle.

Tra le montagne di Aspen, tra i colori e i profumi di un freddo inverno, tra la neve e la sua magia, Alyson e Jason dovranno trovare un modo per farcela di nuovo.

Perché l'amore non è sempre facile, è irrefrenabile, folle e avventato ma ha bisogno di due anime coraggiose per continuare a vivere.

Francesca Palmara: Equivoci natalizi

Titolo: Equivoci natalizi
Autore: Francesca Palamara
Editore: Butterfly Edizioni
Collana: Love self
Genere: Romance
Prezzo: 1,99 € [l'ebook resterà in offerta a 0,99 € fino al 2 gennaio 2019]
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited 
Data di uscita: 22 dicembre 2018

Sinossi:

Sofia Ricci odia il Natale perché le ricorda un triste episodio di anni prima che l'ha segnata profondamente. Ormai abituata al dolore, ha rinunciato all'idea di essere felice e non ha nessuna intenzione di avere relazioni che la porteranno solo alla distruzione. Ma il destino, a volte, ha un modo tutto suo per far ritornare il sorriso... A causa di un pacco recapitato per sbaglio al suo indirizzo, Sofia conosce Marco, un pediatra dal grande fascino che col suo buon umore e la sua dolcezza saprà lenire i suoi angoli più bui ridonando luce ai suoi occhi spenti da troppo tempo. Perché non importa quanto male ci hanno fatto, sotto i fiocchi di neve e nel periodo più bello dell'anno bisogna aprire il cuore e lasciarsi amare.

Anna Zarlenga: Un dolce Natale con te

Titolo: Un dolce Natale con te
Autore: Anna Zarlenga
Editore: Butterfly Edizioni
Collana: Love self
Genere: Romance contemporaneo
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited
Data di uscita: 18 dicembre 2018
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € fino al 25 dicembre]


Sinossi:

Milly trova una lettera d'amore indirizzata a lei. Divorata dalla curiosità di scoprire chi sia il suo ammiratore segreto, comincia a guardarsi intorno tra i banchi dell'Università dove studia lettere. Con l'avvicinarsi del Natale, supportata anche dal quaderno di memorie della nonna a cui è sempre stata molto legata, la ragazza guarderà dentro se stessa e scoprirà che l'amore si nasconde dove meno te lo aspetti. Magari proprio dietro a un cuore di ghiaccio...

Karen Morgan: Take me



Titolo: Take Me
Autrice: Karen Morgan
Genere: Contemporary romance
Editore: Self Publishing
Promozione a 0,99€ fino al 25 dicembre
Disponibile in Kindle Unlimited
Autoconclusivo: sì.
Non fa parte di una serie
Link amazon: https://www.amazon.it/dp/B07BF66TCD

Trama: Jane Bright ha avuto una vita difficile, è una prostituta e l’amore l’ha distrutta fino a ridurla in cenere. È una donna sola, delusa dai suoi affetti più cari e con la vita che continua a voltarle le spalle. Una sera incontra Joseph Welch, un uomo affascinante e irresistibile. Passano la notte insieme, finché lui non le propone una conoscenza più approfondita.
Joseph offre a Jane la possibilità di ricominciare e di diventare la Vivian Ward che sogna di essere.
Jane non sa chi sia Joseph Welch, mentre tutti i media e la gente altolocata lo conoscono bene.
Tra i due si instaura un rapporto passionale e magnetico. 
Lui le regalerà dei giorni bellissimi, che Jane faticherà a dimenticare quando arriverà il momento di doverlo fare.
Il passato di Jane tornerà a bussare alla sua porta, ma solo per procurarle altro dolore. Sarà così forte da affrontarlo o si lascerà sconfiggere di nuovo?
Joseph sarà l’Edward Lewis di Jane?
E cosa succederà alle loro vite quando la verità verrà fuori?
Il loro legame potrà diventare qualcosa di talmente forte da riuscire a superare le difficoltà? 

sabato 15 dicembre 2018

Claudio Pastena: Ogni uomo uccide ciò che ama

Autore: Claudio Pastena
Titolo: Ogni uomo uccide ciò che ama
Editore: Terebinto Edizioni
Genere: Noir
Anno di pubblicazione: 2018
Pagine: 194

SINOSSI
Qualgliarulo ama solo tre cose nella vita: la moglie, il cinema e il suo lavoro. Quando il suo mestiere di poliziotto lo porterà a indagare su una serie di efferati delitti, impensabili in una piccola cittadina del sud, i suoi amori e anche la sua esistenza si rivoluzioneranno completamente. Lo accompagneranno in questo percorso i suoi partner, Alfonso Urcioli, collega grezzo e perennemente allupato e Chiara Fiore, poliziotta dal passato torbido. Gli omicidi porteranno alla luce storie inverosimili di violenza e lascivia che attraverseranno, senza distinzione, alta borghesia e diseredati, politici e tossicodipendenti e nulla resterà uguale a se stesso, neanche Quagliarulo. Rimarrà immutato solo Gennaro Soriano, anziano gagà con una cultura cinematografica enciclopedica che trova nel cinema le risposte a tutto, anche al perché gli uomini uccidono.



L’ispettore Pasquale Quagliarulo segue le indagini alcune morti sospette. È un appassionato di cinematografia e spesso cita film e situazioni viste in TV.
Sono molti i personaggi che fanno parte del romanzo e, all’apparenza, non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro. Pian piano emergono i vari collegamenti e le affinità tra loro.
È interessante lo stile dell’autore. Ha la capacità di descrivere i personaggi con molta attenzione e perizia di particolari. Seppur cruda, la sua scrittura cattura l’interesse del lettore. Il gergo fa parte di ciò che succede in un commissariato di polizia del sud.
L’intreccio di supposizioni, indizi, interrogatori, porta ora a un sospettato, ora a un altro. Il lettore stesso, proverà a esprimere le personali congetture, fino al momento in cui tutto si svela.
Alla fine dei capitoli,  a volte, si aggiungono i monologhi dell’assassino, dei pensieri scritti in corsivo per distinguerli dal resto della storia. Una persona che, dopo aver provato la pulsione omicida, non riesce a fermarsi.
Il senso di questo libro, però, non si ferma alla ricerca del colpevole. Il senso, sta nella vita di tutti i giorni, sta nelle nostre azioni, nel tempo che perdiamo in futilità e nelle cose belle che, invece, ci lasciamo scappare.
Sta nel fatto che, ognuno di noi, può essere vittima e carnefice, buono e cattivo, perché tutti indossiamo delle maschere, ma una prevale sulle altre. A volte ci manca il coraggio, altre ne abbiamo troppo.
Come scrisse Oscar Wilde:
“Ogni uomo uccide ciò ch’egli ama,
e tutti lo sappiamo: gli uni uccidono con uno sguardo di odio, gli altri con delle parole carezzevoli, il vigliacco con un bacio, l’eroe con la spada”.
Il genere noir, non è sempre facile da leggere e, soprattutto, interpretare. L’ultimo rigo mi ha lasciata di stucco, come se non avessi capito nulla.
E voi, lettori, quale interpretazione avete dato a questo libro?

Nota: Vi informo che i diritti d’autore, saranno devoluti alla “Fondazione per la Ricerca della Fibrosi Cistica”.



domenica 2 dicembre 2018

Silvia Menini: Razioni d'amore

Titolo: Razioni d'amore
Autore: Silvia Menini
Editore: Butterfly Edizioni
Collana: Digital Emotions
Genere: Romance 
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 fino al 2 dicembre]
Data di uscita: 27 novembre 2018
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited 

Sinossi:

Si era promessa di realizzare i suoi sogni più grandi entro i trent'anni: avere un lavoro, un marito e un figlio. Ma niente è andato come aveva sperato e programmato. Insoddisfatta della sua vita e di se stessa, Martina si sente inutile, inadeguata, sola e ha mille paure. L'unica cosa su cui ha il controllo è il cibo: comincia così il suo calvario fatto di una magrezza sempre più evidente. La sua voglia di rendersi invisibile però è solo un urlo silenzioso che vuole essere ascoltato. Perché Martina ha bisogno di comprensione, di occhi che vedano al di là del suo fisico esile, di abbracci stretti e di un amore intenso. Per aiutare il suo migliore amico dovrà intervistare un sopravvissuto dell'Olocausto e scoprirà che è sempre possibile toccare il fondo e poi risalire e che dobbiamo perdonare i nostri errori e non perdere il sapore della vita. Perché non bisogna amarsi e amare con il contagocce, non si può risparmiare sull'amore.

Orson Welles: Moby Dick - Prove per un dramma in due atti

 ITALOSVEVO

Piccola biblioteca di letteratura inutile
In tutte le librerie

MOBY DICK
PROVE PER UN DRAMMA IN DUE ATTI
di 
ORSON WELLES
Traduzione di MARCO ROSSARI
Introduzione di PAOLO MEREGHETTI 


L’inedito di Welles per la prima volta pubblicato in Italia

Questo spettacolo è l’ultima pura gioia che mi abbia dato il teatro

 
Data di pubblicazione: 15 novembre 2018
collana: Piccola Biblioteca di Letteratura Inutile
pp. 116 • f.to 11,8x18,5
brossura con bandelle – fogli intonsi € 13,50



 
Londra, nel 1955, il Moby Dick, che da sempre aveva affascinato Orson Welles, trova finalmente la sua definitiva forma teatrale, che Welles con uno dei suoi abituali colpi di genio ha trasformato da semplice riduzione a qualcosa di più e di diverso. Come sottolinea da subito il titolo: Moby Dick – Rehearsed, dove il participio passato aggiunto al titolo del romanzo ne sottolinea la particolare natura di spettacolo «messo in prova», «provato». Magia sembra proprio la parola giusta per questa messa in scena, dove Welles dà l’impressione di aver ritrovato l’entusiasmo e la capacità inventiva di cui aveva dato prova negli anni Trenta ai tempi del Mercury Theatre.                                                   
Paolo Mereghetti
George Orson Welles (Kenosha 1915 – Los Angeles 1985) è stato un attore, regista, sceneggiatore, drammaturgo e produttore cinematografico. Tra i suoi film, considerati dai più dei capolavori, Quarto potere (1941), Macbeth (1948), Otello (1952), L’infernale Quinlan (1958), Il processo (1962), F come falso (1975). Ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 1952 e l’Oscar alla carriera nel 1971.
 
LA COLLANA - PICCOLA BIBLIOTECA DI LETTERATURA INUTILE
Direttore Giovanni Nucci
I volumi finora usciti
Trittico di Hans Tuzzi, Piccolo dizionario delle malattie letterarie di Marco Rossari, Un ossimoro in lambretta. Labirinti segreti di Giorgio Manganelli di Patrizia Carrano, Sulla Poesia di Giorgio Caproni a cura di Roberto Mosena, Editori vicini e lontani di Cesare De Michelis, E due uova molto sode di Giovanni Nucci, Non è una questione politica di Alfonso Berardinelli, Il carteggio Bellosguardo di Valerio Aiolli, Il trequartista non sarà mai un giocatore completo di Gianvittorio Randaccio, Lettere da Endenich di Robert Schumann, a cura di Filippo Tuena per la traduzione di Anna Costalonga, Il complesso di Peeperkorn. Scritti sul nulla di Paolo Albani, Buongiorno Mezzanotte, torno a casa di Lisa Ginzburg, Monsieur Zero, di Andrea Cortellessa, Banco di prova di Patrizia Carrano, Visto, si stampi di Gabriele Sabatini, Praz di Raffaele Manica, Da qui a lì. Ponti, scorci, preludi di Silvio Perrella, La differenziazione dell'umido di Giovanni Nucci. 

Anita S.: Jordan+April

Titolo: Jordan + April
Autore: Anita S.
Editore: Butterfly Edizioni
Collana: Love self
Genere: Romance
Data di uscita: 30 novembre 2018
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited 
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 dal 30 novembre fino al 9 dicembre]


Sinossi:

Jordan Dubois è un professore universitario segnato da un matrimonio finito in tragedia. È deciso a non lasciare spiragli al suo cuore per paura di essere ferito di nuovo. Nessuna illusione, nessun coinvolgimento e nessun dolore.
April Spector è una studentessa di giornalismo che sta cercando di scappare da una vita che le va stretta e da un padre che la soffoca. Si incontrano una sera per caso e condividono un momento di sfrenata e intensa passione, alimentata dal fatto di essere due perfetti sconosciuti. Nessuno dei due immagina che il destino ha in mente di farli incontrare ancora, nella stessa aula e nello stesso palazzo. E mentre dovranno fare i conti con i fantasmi del proprio passato e con gli ostacoli del presente, riusciranno anche a tener a bada il desiderio alimentato dalla loro attrazione?

Josephine: La promessa del Principe

Autore: Josephine
Titolo: La promessa del Principe


SINOSSI

Yvette era solo una ragazzina quando ha ricevuto in dono dalla nonna uno 
strano ciondolo a forma di serpente. Un gioiello misterioso, legato a 
una promessa che la donna non aveva mai mantenuto.
Dopo dodici anni, Yvette si ritrova sola, divisa tra una sorella 
capricciosa e un lavoro dequalificante, ma le cose stanno per cambiare…

Vašek ha sempre cercato di rimandare il giorno in cui avrebbe dovuto far 
fronte ai suoi doveri e onorare la promessa fatta a suo nonno, ma ormai 
non c’è più tempo. Si ritroverà così a cercare disperatamente la donna a 
lui destinata per portarla nel suo mondo e farla sua.

Tra intrighi, tradimenti, rapimenti e bugie, riusciranno Yvette e Vašek 
a suggellare la promessa che lega le due famiglie da generazioni?


Ciro Formisano: L'esodo

D&M EDIZIONI




Dal 27 novembre in libreria

L'ESODO
di 
CIRO FORMISANO

Da questo libro è stato tratto il film omonimo vincitore del "Globo d'Oro 2018"



Nella gioia che avrei nel vedere finalmente chiuso il capitolo “esodati”, ho davanti ai miei occhi lo sguardo lucido ma incrollabile di tutti coloro che, colpiti da questo dramma, mi hanno ispirato alla scrittura di questa storia
              Ciro Formisano



 Editore: D&M EDIZIONI/ Pag: 126
Prezzo: Euro 12,90 / Uscita: 27 novembre 2018
2012. Anno del Governo Monti. Francesca, sessantenne, si ritrova improvvisamente nella condizione di esodata e, quindi, senza alcun reddito. Anche con Mary, sua nipote con la quale convive, la situazione precipita, proprio a causa del disprezzo che l’adolescente prova per la miseria in cui improvvisamente precipitano. Non trovando alcuna soluzione, Francesca finisce a mendicare in Piazza della Repubblica a Roma. Le persone che attraversano quotidianamente la piazza sono colpite dalla sua immagine, così distinta e lontana dallo stereotipo del mendicante. Tenendo Mary all’oscuro di tutto, la donna riesce a superare l’imbarazzo dei primi giorni e a conoscere diverse persone incuriosite dalla sua condizione. Diventa l’anti-Fornero in occasione di un’intervista che la rende popolare e, tra le macerie della sua vita, si troverà a dover affrontare un passato che la investe e al quale non può più sottrarsi.
 
“La miseria entra nella tua casa così.
Senza dirti chi è né perché ha bussato alla tua vita e ha deciso di restare.” 
Ciro Formisano nasce a Torre del Greco nel 1976. Dopo il diploma di liceo linguistico frequenta a Bologna il Dams, consegue corsi di regia e ripresa cinematografica; contemporaneamente inizia il suo lavoro di videomaker presso Telemontecarlo. Scrive sceneggiature, realizza cortometraggi e documentari selezionati e vincitori di numerosi festival. Dal 2012 inizia a seguire e documentare la protesta degli esodati. Figli dell’esodo è il titolo del documentario che racchiude testimonianze di esodati durante le proteste a Roma. L’esodo è il suo primo romanzo da cui verrà tratta la sceneggiatura dell’omonimo film, interpretato da Daniela Poggi, già vincitore di 12 festival e del Globo d’Oro 2018. La sua passione per la scrittura è pari solo a quella per la cinematografia.  

Tiziana Cazziero: Ethan

Titolo: Ethan
Autore: Tiziana Cazziero
Genere: narrativa romance, suspense
Pubblicazione: il 23 novembre 2018
Formato: ebook e cartaceo
Numero pagine: 200 circa
Prezzo Ebook: PROMOZIONE € 0,99 DAL 23 NOVEMBRE AL 9 DICEMBRE (Prezzo di listino € 1,99).
Prezzo cartaceo: prossimamente
VENDITA: SU AMAZON E KINDLEUNLIMITED

Ethan
Sinossi Ethan è un pilota di motociclismo, ha vinto cinque titoli mondiali e ha un futuro brillante che lo attende. L’inevitabile è sempre in agguato e un giorno, un imprevisto, un incidente grave in pista durante una gara importante, mette in discussione la sua intera esistenza.
Al risveglio, dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico, Ethan rivolge il primo pensiero a una donna che crede di aver visto quando è giunto in ospedale. Le persone che gli sono vicine, però, non sanno di chi stia parlando per cui lo convincono che sia una fantasia nata a seguito del ricovero e dei farmaci che ha assunto nel periodo post operatorio.
L'immagine di quella donna diventa un’ossessione, vuole trovarla a tutti i costi, dimostrare che esiste, che aveva ragione, che non è stata un'allucinazione.
Joanna è una ragazza schiva verso il prossimo, ha una figlia e il suo unico scopo è proteggerla dal dolore e dalle sofferenze che ha vissuto quando era una bambina.
L’incontro con Ethan la destabilizza, sa bene chi lui sia ed è il motivo per cui
decide di nascondersi, rimanere nell’ombra e sperare che il pilota non si ricordi del loro incontro.
Ethan perde le sue certezze, la sua stessa salute risente ancora dell’incidente subìto. L’unica convinzione che possiede è lei: non conosce il suo nome, ma sa che esiste.
Il sole illumina il mio cammino, ma non riesco a vederti. Ti aspetterò. Non importa per quanto tempo. Ti aspetterò sempre.



Alycia Berger: Into the Dream - Quando l'amore è sacrificio

Titolo: Into the Dream - Quando l'amore è sacrificio 
Autore: Alycia Berger  
Editore: Self publishing 
Pagine: 311
Genere: Contemporary romance - Urban fantasy 
Data di pubblicazione: 9 dicembre 2018
Prezzo: 0,99 euro  (promozione di dicembre) in ebook -prossimamente in cartaceo.
Store: Amazon, Kobo, Play Store, Apple Store e principali librerie italiane on line



Sinossi: 

Newport, Oregon, 1998
La vita di Chase Runner, guida turistica presso l'Oregon Coast Aquarium, viene irrimediabilmente capovolta quando in un tragico incidente stradale la sua ex moglie perde la vita e sua figlia diventa cieca. 
Decisivo si rivelerà l'incontro con un'orca dai comportamenti tutt'altro che ordinari e una sirena giunta sulla Terra per riprendersi ciò che le è stato sottratto. Tuttavia, Isabelle non è una semplice sirena, e la verità che lei cerca di nascondere porterà entrambi a una scelta.

Un'intensa e struggente storia d'amore sospesa tra la vita e la morte, tra un'insidiosa realtà fatta di complotti e una fantasia alimentata da leggende e creature bizzarre.
Ogni storia ha qualcosa da raccontare, Into the dream parla di un amore che è anche sacrificio.




Biografia 
Alycia Berger vive a Milano e ha 25 anni. Amante folle della lettura, scrittura, disegno e videogiochi, Alycia si impegna attraverso i suoi libri a trasmettere messaggi di speranza affrontando i temi poi disparati che riguardano la realtà di oggi, senza scordare di far ridere e sognare. 
"Vicino a te ritorno ad Amare" è il suo esordio, pubblicato prima in self nel 2016 e poi nel 2017 con la casa editrice Lettere Animate, nonché vincitore di un concorso internazionale svoltosi a Milano. Pubblicherà con la Butterfly Edizioni un altro libro nel 2019.

Lia Carnevale: Ti troverò

Titolo: Ti troverò
Autore: Lia Carnevale
Editore: Butterfly Edizioni
Genere: Romance
Collana: Love self
Prezzo: 2,99 € [in offerta a 0,99 € dal 12 al 25 novembre]
Data di uscita: 12 novembre 2018
Disponibile su Amazon e Kindle Unlimited

Trama:

Clara lavora per una rivista importante e la sua quotidianità è divisa tra la madre con cui abita e le sue due amiche fidate.
È proprio con loro che decide di partire per Marrakech, ma quella che doveva essere una vacanza all'insegna del relax e del divertimento, si trasformerà ben presto in un incubo quando Clara viene rapita. Il suo obiettivo primario diventa sopravvivere e cercare una via di fuga da quegli uomini che la vogliono vendere come schiava. Ma nella vita tutto può succedere... anche trovare l'amore in uno dei posti più ostili al mondo.

Giovanni Nucci: La differenziazione dell'umido

 ITALOSVEVO

Piccola biblioteca di letteratura inutile



LA DIFFERENZIAZIONE DELL'UMIDO
e altre storie politiche

di 
Giovanni Nucci
 
Data di pubblicazione: 18 ottobre 2018
collana: Piccola Biblioteca di Letteratura Inutile
pp. 88 • f.to 11,8x18,5
brossura con fogli intonsi – € 12,50



 
Quale capitano oggi potrebbe reggere il confronto con Giulio Cesare?
E quale cospiratore riuscirebbe ad opporsi alla tirannia con l’autorevolezza di Bruto?

Un divertissement che riflette sul nostro quadro politico,
prendendo le mosse dal Giulio Cesare di William Shakespeare.

«È un tempo con strane inclinazioni, in cui anche le idee più nobili non riescono a portare da nessuna parte, perché non basta digitarle su di uno schermo e perché il modo più semplice per dissiparle è quello di abbassarle alla possibilità di essere espresse da chiunque»
 
Un libro politico, se si consente alla poesia la possibilità di aggiungere un valore alla gestione del presente. Un vecchio poeta nominato senatore a vita che decide di scrivere un discorso da pronunciare al senato dove ripercorre il Giulio Cesare di Shakespeare come fosse un esempio distorto della nostra farsesca, o tragica, attualità politica, identificandosi con la rettitudine di Bruto fino ad assumersene le più drammatiche conseguenze.
 

«Questo discernimento dei rifiuti è come un primo indispensabile passo per la ricostruzione della coerenza perduta del mondo. Ma è una forma esclusivamente femminile: cioè sono le donne, e soltanto loro, ad averla. Poi magari, anche il resto della popolazione la esercita, per mimesi o per osmosi o per quieto vivere: ma di solito i maschi differenziano senza nessuna consapevolezza politica, per non dire rivoluzionaria». 
 
Giovanni Nucci è nato a Roma, è autore di romanzi, raccolte di versi, racconti per ragazzi. Tra i libri più noti Ulisse. Il mare color del vino (E/O, 2004 – Salani, 2013), E fonderai la più grande città del mondo (Feltrinelli, 2007), Francesco (Rizzoli, 2013), La storia di Tutto (Salani, 2017), E due uova molto sode (Italosvevo 2018).
LA COLLANA - PICCOLA BIBLIOTECA DI LETTERATURA INUTILE
Direttore Giovanni Nucci
I volumi finora usciti
Trittico di Hans Tuzzi, Piccolo dizionario delle malattie letterarie di Marco Rossari, Un ossimoro in lambretta. Labirinti segreti di Giorgio Manganelli di Patrizia Carrano, Sulla Poesia di Giorgio Caproni a cura di Roberto Mosena, Editori vicini e lontani di Cesare De Michelis, E due uova molto sode di Giovanni Nucci, Non è una questione politica di Alfonso Berardinelli, Il carteggio Bellosguardo di Valerio Aiolli, Il trequartista non sarà mai un giocatore completo di Gianvittorio Randaccio, Lettere da Endenich di Robert Schumann, a cura di Filippo Tuena per la traduzione di Anna Costalonga, Il complesso di Peeperkorn. Scritti sul nulla di Paolo Albani, Buongiorno Mezzanotte, torno a casa di Lisa Ginzburg, Monsieur Zero, di Andrea Cortellessa, Banco di prova di Patrizia Carrano, Visto, si stampi di Gabriele Sabatini, Praz di Raffaele Manica, Da qui a lì. Ponti, scorci, preludi di Silvio Perrella. 

JD HURT: 16 ottobre 1943 - vol. 1

Autore: JD HURT
Titolo: 16 ottobre 1943
Serie: Damned Soldiers Series
Volume 1°
Data di pubblicazione: 30 novembre 2018


SINOSSI

La mia vita comincia a Roma in un elegante palazzo di fronte al Circo Massimo nel 1926, ma trova compimento il 16 ottobre del 1943 al Portico D’Ottavia, nel ghetto di Roma. Non scordatevi questa data. E’ il giorno in cui l’esistenza così come la conoscevo è terminata per sempre. E’ il giorno in cui l’anima di un’ebrea ha smarrito i confini nel vuoto denso di sangue di un nazista.
Io sono Dalia Algranati. Sono quell’ebrea. Lui è Christian Shlesinger. Ed è quel sangue.

La mia vita comincia nel 1924 fra i boschi della Baviera, viene spezzata sei anni dopo nello stesso luogo per poi frammentarsi ancora in Italia il sedici ottobre del 1943 al ghetto ebraico di Roma. Vorrei scordare questa data, ma non posso. E’ il giorno in cui la guerra del mondo è divenuta aspra battaglia nel mio corpo. E’ il giorno in cui il sangue di un’ebrea ha colmato di veleno le vene di un nazista.
Io sono quel nazista. Christian Shlesinger. E lei è il veleno. Dalia Algranati.


Nota dell’autrice: “Sedici Ottobre 1943” è un historical dark romance autoconclusivo che narra la storia di Dalia. Fa parte della “Damned Soldiers Series”. Per il forte impatto emotivo delle vicende narrate che fanno riferimento ai terribili eventi accaduti durante la seconda guerra mondiale si consiglia la lettura ad un pubblico adulto e consapevole. Nel romanzo sono contenute scene violente e situazioni inquietanti che potrebbero turbare il lettore. 


ESTRATTO:
POV di Dalia

Freddo.
E’ quello che sento.
Paura.
E’ ciò che mi piega.
Pietà.
E’ il sentimento che dovrei implorare.
Il diavolo.
Ho di fronte a me il diavolo.
I suoi artigli fra i capelli.
Gli occhi punte di ghiaccio che frugano corpo e anima.
I lombi ferri roventi a pronti a scavare il mio grembo.
Se avessi pietà di me stessa rispetterei la mia paura, curerei il mio gelo e tratterei col diavolo.
Lo pregherei di esercitare il potere attraverso la compassione.
Ma la vera clemenza è non dover chiedere mai per favore ad un nazista; una vita da inginocchiata è come un ergastolo. Peggio della morte. La morte è libertà, la vera pietà. E freddo e fiamme sono solo fenomeni naturali che dobbiamo accettare. Anche se ci devastano.
“Uccidimi” affermo forte e chiara. “Uccidimi. Poi porta via il corpo, gettalo nel Tevere affinché Joele non lo veda. Questa è l’unica forma di implorazione che posso rivolgerti”.



POV di Christian

Tutti abbiamo dei segreti che teniamo nascosti al resto del mondo: relazioni clandestine, amicizie scelte per opportunismo e non davvero sentite. Ma il segreto peggiore sono le nostre pulsioni ossessive. I segreti più pericolosi da celare sono quelli che nascondiamo persino a noi stessi.
Ogni notte torno al ghetto. Non so perché lo faccio. So solo che quando scatta il coprifuoco e il buio avvolge le case di pietra degli Ebrei mi precipito in quei vicoli, siedo sui gradini del Portonaccio dove ho conosciuto Joele. Attendo l’alba.
Nessuno è a conoscenza di questa mia follia a parte Kartmann. Lui non mi giudica. Dopo avere scopato da qualche parte con un’amante segreta che non intende presentarmi mi segue nelle mie scorribande. In un certo senso mi fa compagnia: blatera di fica, principi nazisti e bevute colossali. Oppure alterna quella sua strana filosofia sanguinaria a massime ancestrali dal sapore malinconico.
L’altra notte, mentre passeggiavamo per il Portico d’Ottavia, ha intessuto uno dei suoi soliti discorsi che non sai mai se sono soliloqui o bordate alla tua coscienza.


BIOGRAFIA AUTORE
Jd Hurt è l’alter ego di Elena. Ogni tanto si diletta a scrivere poesie e dark romance; è laureata in giurisprudenza, ma fa tutt’altro nella vita. Ama il rock in tutte le sue sfumature; adora il cinema indipendente e gli scrittori maledetti. 16 ottobre 1943 è il primo volume della Damned Soldiers Series. Oltre la Damned Soldiers Series ha pubblicato la Mafia Men Series, la Dark Necessities Series e il thriller Oltre il Bene.