giovedì 30 luglio 2020

Erika Cotza: Shaban


Autore: Erika Cotza
Titolo: Shaban
Editore: Self publishing
Genere: Romantic Suspense
Pagine: 261

Sinossi
Cosa faresti se, inaspettatamente, rischiassi la vita? E se l'unico modo per salvarti fosse affidarsi totalmente a uno sconosciuto?
Raena trova Shaban in una situazione alquanto insolita e non ci pensa due volte ad aiutarlo, pur non sapendo nulla di lui. Chi è quell'uomo misterioso? E perché si sente fortemente attratta da lui?
Nonostante la ragione le dica di non lasciarsi sopraffare da quegli occhi verdi, Shaban è una forte tentazione per Raena e lei sa che dovrebbe resistergli. O forse no?
Dal canto suo, Shaban non vuole concentrarsi su nulla, se non sulla sua missione, ma Raena diventa per lui un chiodo fisso, una follia troppo grande, che rischia di farlo cedere a quella dolce donna. Raena lo attira più di ogni altra cosa al mondo e rischia di fargli perdere il controllo come nessuna.
Una storia di azione, coraggio e colpi di scena che vi lasceranno senza fiato.
Una storia in cui tutto è lecito.
Tranne innamorarsi.

Il libro è stato donato dall'autrice senza alcuno scopo di lucro.


LE IMMAGINI 
SONO SOLO A SCOPO RAPPRESENTATIVO
TUTTI I DIRITTI APPARTENGONO AI PROPRIETARI


Chi è il misterioso e sexy Shaban?
È un soldato addestrato per resistere, per morire pur di proteggere i suoi compagni. È un agente speciale dell’Interpol che opera in America. Nell’ambiente è conosciuto come l’Arabo. Lui, come tanti, ha costruito una corazza dietro cui nasconde paranoie e ansie, manie e ossessioni. Risolvere casi gli dà l’adrenalina di cui ha bisogno nella vita. È uno dei migliori, ma ha una personalità molto complicata. 
Chi è l’impavida e incosciente Raena?
Una ragazza canadese che lavora con il padre, il più grande magnate di catene da neve della loro nazione.
Come s’incontrano i due protagonisti?
Shaban è stato catturato, sottoposto a torture, incatenato e segregato in una fabbrica dismessa. Raena è lì per conto del padre: l’ha mandata a osservare da vicino il locale che vorrebbe acquistare per aprire una sede americana della sua azienda, la Gosselin Chains Enterprice.
Proprio lì, vede Shaban. L’uomo è in pessime condizioni, ha tagli e ferite ovunque, a malapena si regge in piedi. Lui sa che non dovrebbe coinvolgerla, perché il suo compito è proteggere i civili e lei sta correndo un grosso rischio ad aiutarlo.
Shaban non può rifiutare l’aiuto di quella sconosciuta dai capelli color miele e gli occhi azzurri. Penserà a proteggerla, ma intanto deve liberarsi. Lui non è uno sprovveduto e sa già cosa fare, anche se questo va contro ogni sua regola.
Rifugio sì, rifugio no?
Shaban, a causa delle ferite riportate, ha bisogno di riprendersi prima di continuare la missione, quindi decide di portare con sé Raena nel suo bunker segreto. Lei si prende cura dell’uomo, medicando le ferite e cambiando le garze che continuano a impregnarsi di sangue. È difficile, per lui, accettare quelle amorevoli cure, scoprendo in Raena una donna forte e coraggiosa che non si lamenta, è discreta, si fida ciecamente di quello sconosciuto che la sta proteggendo.
Un mese.
Un mese è il tempo di cui Shaban ha bisogno per guarire. Un mese trascorso nel suo bunker, luogo inviolato e inviolabile, in cui nessuno ha mai messo piede eccetto lui. Avere una donna tra i piedi è strano, incomprensibile, quasi assurdo. Raena, però,  si mostra gentile e silenziosa, è ordinata e attenta.

Raena è silenziosa.
Raena è ordinata.
Raena è paziente.
Raena non si lamenta.
Raena mi sorprende.
Raena mi fa sorridere.
Raena, con la sua innocenza e la sua gentilezza, 
riesce a farmi raccontare cose che non ho mai rivelato a nessuno.
Ammetto che un po’ mi spaventa.
Molto spesso mi accorgo di abbassare la guardia, 
senza neanche rendermene conto.
E, come ho detto anche a lei, non mi è mai capitato.

Raena impara ad apprezzare e capire gli atteggiamenti ostili di Shaban. Comprende quanto sia difficile stare perennemente sull’attenti, mostrarsi stronzo e scontroso per mantenere le distanze, ma dietro quell’aria seria e inflessibile si nasconde un cuore grande e una dolcezza piacevole.
Che cosa succede tra i due?
Boom. Scoppia la passione.

Sì, ci faremo male, ma almeno ne sarà valsa la pena.





Il romanzo è racconto a POV alternati dai due protagonisti. Entrambi narrano la loro visione della storia e dei sentimenti che provano.

Ho riflettuto.
Ho realizzato.
E, finalmente, ho capito.
Con la certezza che questo sentimento mi annienterà, 
io voglio Shaban. 
Ho la necessità di abbandonarmi a lui e percepirlo 
in ogni parte di me, pretendendo tutto ciò che ha da offrirmi.


Non ho più muri.
Non ho più difese.
Mi sento libero, leggero e, finalmente, felice, 
come mai prima d’ora.
Come posso anche solo pensare di separarmi da Raena, 
quando tutto ciò che voglio è starle accanto per il resto dei miei giorni?

La storia è un intrigo di complotti, anche se non è molto chiaro lo svolgimento della missione, la trama tiene incollati alle pagine. La scrittura è fluida, piacevole, curata. I personaggi sono ben caratterizzati e anche le scene descritte portano il lettore a immaginare cosa succede, come se fosse lì con loro.
È un viaggio tra uomini di malaffare e agenti addestrati per portare ordine e giustizia. È un viaggio dentro un bunker abitato da due persone che si cercano e s’ignorano, si desiderano e scappano… ma fino a un certo punto, perché è impossibile ignorare ciò che il cuore comanda.
La bacio come non ho mai fatto.
La bacio ancora, sperando di assorbire il suo dolore.
E la bacio di nuovo, per farle capire che ci sarà sempre e solo lei nel mio cuore.

Che cosa succederà ai due protagonisti, una volta terminata la missione?
Lo scoprirete solo leggendo Shaban.
È stata una lettura piacevole e appassionante. È bello perché accadono tante cose, non ci sono scene morte, non c’è tempo per annoiarsi, è un susseguirsi di eventi che incuriosiscono e costringono a proseguire per scoprire cosa accade subito dopo.
Ci si affeziona ai personaggi, si sente il dolore delle ferite di Shaban e l’attenzione di Raena nel curarlo. Si entra in empatia con loro ed è bello quando il lettore riesce a instaurare questa connessione.
Un romanzo che consiglio.



martedì 28 luglio 2020

Irene Pistolato: Il mio sbaglio migliore sei tu


Autore: Irene Pistolato
Titolo: Il mio sbaglio migliore sei tu
Editore: Self publishing
Genere: contemporary romance
Pagine: 250 circa
Prezzo: € 0,99 e-book
             € 9,50 cartaceo
Formato: e-book e cartaceo
Link: https://amz.run/3QG4
Data di uscita: 22 luglio 2020

SINOSSI:
Può una telefonata al numero sbagliato cambiare la tua vita? Martina se lo chiede da quando ha risposto a quel numero sconosciuto. Dopo un’iniziale riluttanza a parlare con quel Riccardo che si trova dall’altra parte della linea, decide di dargli una possibilità. Imparano a conoscersi prima tramite messaggi giornalieri e poi scambiandosi lunghe telefonate. Con il tempo Martina si infatua di lui, nonostante non si siano mai visti. Rimane colpita dalla sua dolcezza e gentilezza, parlare con lui diventa un bisogno vitale. Anche un cliente della cartoleria della sua famiglia, che gestisce con la sorella, sembra interessato a lei e questo la confonde. Non comprende cosa prova davvero per Riccardo e le attenzioni del bel cliente sono più che piacevoli. Quando Riccardo le chiede di incontrarsi, Martina tentenna, ha paura di rovinare ciò che di bello si è creato tra loro. E se fosse solo l’inizio di qualcosa di incredibile? A volte è il destino a decidere per noi.


Estratto:   
«Tieni pure il resto» asserisce regalandomi un sorriso che farebbe sciogliere chiunque. Be’, riesce a sciogliere me di sicuro! Sono già spalmata sul pavimento!
«Sei sempre così gentile» farfuglio in totale imbarazzo.
«E tu sei bellissima» mormora sfiorando la mia mano.
Recupera il suo acquisto e se ne va lasciandomi con un’espressione sgomenta sul viso. Non mi sono immaginata quelle parole, vero? Mi ha detto davvero che sono bellissima? No, non ci credo, deve essere per forza frutto della mia immaginazione. Mi faccio aria con un foglio di carta e cerco di tornare in me. Il suo profumo è come un afrodisiaco per me, per non parlare dei suoi occhi così profondi che mi fissano in quel modo attraverso le lenti. Al solo pensiero avvampo ancora una volta. Riprendo a farmi aria e a sbuffare allo stesso tempo.


Social:


Rujada Atzori - Antonella Maggio: Quasi quasi m'innamoro

Titolo: Quasi quasi m'innamoro
Nome autore: Rujada Atzori - Antonella Maggio
Casa Editrice: Self Publishing 
Data di uscita: 10 agosto 2020
Genere: Young Adult 
Prezzo: 2,99
Sinossi: 

Non c’è cosa più bella di un desiderio che si realizza. Aurora è una ragazza acqua e sapone, di quelle che passano sempre inosservate, innamorata segretamente di Alessandro che, invece, neppure conosce il suo nome. È tutta scuola, amiche e pomeriggi nel bar di famiglia dove aiuta i suoi genitori. Alessandro è all’ultimo anno di liceo ed è il classico rubacuori che sa di piacere alle ragazze e di non dover fare alcuno sforzo per conquistarle e poi gettarle via. Nell’ultimo periodo, però, non è più lo stesso e nessuno, neppure i suoi migliori amici, si sono fermati a chiedergli come sta realmente.
Talvolta è necessario azzerare tutto per ritrovare se stessi, essere coraggiosi e non temere i sentimenti, tuffarsi nell’ignoto e scoprire che la persona giusta è sempre stata sotto ai nostri occhi ma che eravamo ciechi o troppo impegnati per accorgercene.
Le difficoltà, però, riescono sempre a mettere i bastoni tra le ruote e a scuotere gli equilibri… Quanto sei disposto a combattere per vivere un amore che lascia senza parole, fiato e pensieri? Non hanno nulla in comune, ma non riescono a fare a meno l’uno dell’altra.

Ho lasciato che Alessandro si prendesse tutto di me […]. Mi sono fidata e, odio ammetterlo, sono innamorata di lui che non c’entra niente con me, eppure, eccoci qua. Chiunque avrebbe detto la stessa cosa, nessuno avrebbe mai scommesso su noi due, nemmeno io e ora devo ricredermi.

Marianna Vidal: ImPerfetta per me

Autore: Marianna Vidal
Titolo: ImPerfetta per me
Editore: Self publishing
Genere: Rosa contemporaneo
Data di pubblicazione: 30 luglio 2020
Pagine: 330
Prezzo e-book: € 2,99
         Link di acquisto: https://www.amazon.it/dp/B08D3QY7JM/
·      Pagina autrice: https://www.facebook.com/MariannaVidalAutrice/
      Blog autrice: https://mariannavidalscrittrice.blogspot.com/
    


    SINOSSI
      Alla morte prematura del padre, Sofia scopre che la sua famiglia è sull’orlo della rovina e che per volere testamentario del suo genitore, dovrà essere proprio lei, nonostante abbia solo ventun anni, a farsi carico della situazione, non potendo contare sul resto della famiglia.
Consigliata da un vecchio amico, per sbarcare il lunario, Sofia decide di destinare la villa dov’è cresciuta a residenza estiva di lusso per turisti milionari, alla ricerca del relax, lontano dagli echi della mondanità.
È così che conosce Lucas Da Silva, meglio noto nel mondo del calcio come il Fenomeno brasiliano, un’attaccante da trentuno milioni di euro a stagione, che con la sua sola presenza potrebbe garantire alla villa un ritorno d’immagine senza precedenti.
Peccato che tra Sofia e Lucas sia antipatia al primo sguardo. Lui la trova insignificante e improvvisata e lei lo sbatterebbe fuori a pedate per quell’aria spocchiosa di chi è sempre pronto a giudicare il prossimo.
A complicare le cose Luisa e Aurora, madre e sorella di Sofia, convinte che la villa sia il luogo ideale per conoscere e sposare l’uomo che le salverà dalla rovina.
E se quest’uomo fosse Lucas Da Silva?
Lui non ha la minima intenzione di assecondarle, ma si sa che l’amore è una partita di calcio, tutta da giocare, dove il risultato non è mai così scontato.



Dopo il successo di “Uno scapolo da sposare”, con un’ambientazione che si muove tra Ischia, Milano e Rio de Janeiro, Marianna Vidal torna a cimentarsi in una commedia romantica che promette di fare scintille.





Biografia autore
Marianna Vidal è una sognatrice, romantica e divoratrice di storie, che scrive da quando era una ragazzina, e solo dopo molti anni ha trovato il coraggio di mettersi in gioco con la narrativa.
Quando non scrive si dedica alla sua famiglia, che include un cane e tre gatti. Adora gli animali domestici e non potrebbe vivere senza di loro.
Vive a Ischia, un'isola nel Golfo di Napoli, e a volte la usa come ambientazione per i suoi romanzi.
Adora il colore rosa, le rose e il mare.
Nell'infanzia si è cibata di cartoni animati tipo Lady Oscar, Kiss me Licia, Mila e Shiro, Georgie e Candy Candy. Adora Terence, ma anche Mirko.
Non ha mai smesso di sognare e dai cartoni è passata agli sceneggiati televisivi e ai film. Ha un debole per le telenovelas che guardava con il suo papà, ma anche per le storie in costume, a cui deve la sua laurea in storia. ImPerfetta per me è il suo dodicesimo romanzo.
Se desiderate conoscerla, cercatela nelle pagine dei suoi libri.





martedì 21 luglio 2020

Ledra: Il calendario del cuore (Serie I piloti, secondo titolo)


Autore: Ledra
Titolo: IL CALENDARIO DEL CUORE (Serie I Piloti, secondo titolo)
Pagine: 220
Genere: F/M
Editore: Self-published
Uscita: 25 luglio 2020
Formato:  ebook e cartaceo
Prezzo: € 2,99
Dove acquistarlo: Amazon, Amazon Kindle Unlimited

SINOSSI

Patrick e Ludovica: due nazionalità diverse, mentalità opposte e testardaggine simile.

Riusciranno l’uno, cocciuto pilota danese, e l’altra, eccentrica fotografa italiana, a raggiungere l’obiettivo imposto dai loro superiori?
In Danimarca, in un continuo avvicendarsi di scontri e incontri, si svolge la loro battaglia di odio e amore.

*************************************************************************************
Libri di Ledra

Serie Sirena sotto copertura:
Linizio (Episodio 1)
A caccia del Marchese (Episodio 2)
Sedurre Bestia (Episodio 3)
Agguantare Mela (Episodio 4)

Serie i piloti:
Cuori in vetta
Puzzle di cuori
Un regalo speciale

Serie I Bacigalupi:
Cuori in vetta
Strage di cuori
Bacigalupi Prequel (Cuori in vetta e Strage di cuori)
La disciplina del cuore (vol 1)
Un regalo speciale (crossover I Piloti e I Bacigalupi)
Linganno del cuore (vol. 2)
Il palcoscenico del cuore (vol 3)

Romanzi autoconclusivi:
Avrò il tuo scalpo
Nuance damore
Istantanee damore tre racconti con tre atmosfere
diverse
Il bigamo

Ledra Loi:
Il cielo è sempre più rosa, Youfell Rizzoli editore


Pagina Autore fb: https://www.facebook.com/I-libri-di-Ledra-774883469311940/?fref=ts

Se volete scrivermi: ledra.ledra@virgilio.it



Maria Enea: Porcellana



Autore: Maria Enea
Titolo: Porcellana
Editore: 011 Edizioni
Genere: Mystery – Romanzo storico
Data di pubblicazione: 30 giugno 2020
Pagine: 230



SINOSSI
All’inizio del Settecento, la porcellana cinese è ambita da nobili e famiglie regnanti; ma la sua formula è protetta dal segreto di stato da parte della Cina e vani sono tutti i tentativi per riprodurla. Un alchimista tedesco, Bottger, viene arrestato a Dresda e condotto al palazzo reale dal re di Sassonia, convinto che egli possa scoprirne la formula.  Nel suo lavoro viene supportato dall’amico fisico Von Tschirnhaus. Tuttavia la ricerca rimane infruttuosa finchè per caso i due non s’imbattono  nella vicenda di una misteriosa donna alchimista, Osmolinda, originaria delle Fiandre , morta  più di un  secolo prima . Osmolinda, bella, colta, intelligente, amante del sapere, innamorata dell’Arte Regia, a suo agio nell’Officina alchemica, sarà la protagonista di una intensa e dolorosa storia d’amore…


Opera finalista al Premio 1 Giallo x 1.000 terza edizione.

mercoledì 15 luglio 2020

Daniela Perelli: Il piccolo albergo degli amori infelici




Autore: Daniela Perelli
Titolo: Il piccolo albergo degli amori infelici
Editore: PubMe
Collana: Tulipani
Genere: Racconto rosa
Pagine: 28
Data di pubblicazione: 10 luglio 2020
Prezzo e-book: € 0,99

SINOSSI
Quando Diego riapre gli occhi si sente così spaesato, così confuso, non ricorda nulla del suo passato. Fino a che una voce bellissima, un sorriso dolce e rassicurante, gli trasmettono una serenità che mai aveva provato prima. Laura non sa chi è quel ragazzo che sta medicando con amore, che è entrato nella sua vita inaspettatamente e che vorrebbe sempre avere al suo fianco anche se sa che non può, che mai sarà possibile. Entrambi non sanno cosa il destino ha in serbo per loro: eppure, il piccolo albergo che Laura gestisce da sempre con i suoi genitori, la sua misteriosa magia che avvolge ogni persona che vi alloggia, porterà qualcosa sia a lei che a Diego, e sarà difficile ignorare quella grande emozione che porta il nome di felicità, nonostante la sorte che si fa beffa di loro…